BIOGRAPHY

Where it all began

Gisella Cozzo nasce in Australia, nella città cosmopolita di Melbourne, da genitori Italiani. Studia canto e recitazione dall’età di nove anni e si diploma alla St Aloysius College in Arte Drammatica.

All’etá di sedici anni vince il talent show australiano piu’ prestigioso “Young Talent Time”.

Si esibisce in tutta la nazione australiana intraprendendo la carriera di “support artist” e aprendo i concerti degli artisti  australiani ed italiani piú conosciuti (Eros Ramazzotti, Marcella Bella, Fiordaliso, Pupo, I Ricchi e Poveri, Toto Cutugno, Riccardo Fogli, i Pooh e tanti altri).

Il debutto discografico avviene in Italia nel 1988, vincendo il Concorso “Rino Gaetano” con il brano e primo singolo “Get Up”, sul cui retro era presente il brano “Never“. Nel 1991, pubblica il suo album di debutto “Gisa”.

A Londra prosegue gli studi artistici per poi perfezionarsi in Italia diplomandosi al Conservatorio di Milano.

Vince una borsa di studio in composizione nella scuola di musica CET (Centro Europeo di Toscolano) di Mogol in Umbria.

From Melbourne to Milan

La carriera artistica decolla a Milano pubblicando i primi dischi pop/dance in Inglese, alcuni prodotti da “i Fratelli La Bionda” e Silvio Amato. Scrive ed interpreta colonne sonore per la TV, fiction e cinema (italiano ed internazionale) collaborando con grandi musicisti e compositori. Collabora con numerosi artisti tra i quali Jovanotti, Anna OxaDionne Warwick, Kylie Minogue, Albano, Laura Pausini e molti altri.

In collaborazione con Laura Pausini e Cheope scrive il brano “Good Morning Happiness” per “I Neri Per Caso” e lo include nella produzione discografica bilingue “This is me“.

La notorietá di Gisella Cozzo In Italia é data dagli innumerevoli spot televisivi interpretati: Ciobar, Levissima, Rio Casa Mia, Poste Italiane, Coca Cola, Fiat, Levis…  guadagnandosi il titolo di “Regina degli Spot”.

Il suo piú celebre ed intramontabile tormentone estivo é “Joy, I Feel Good I Feel Fine”, colonna sonora della “Coppa del nonno” in onda regolarmente da oltre vent’anni.

Recentemente ha pubblicato il suo ottavo album “Double“, un’omaggio alla musica Italiana che include cover cantante in italiano e in inglese e che rappresenta la doppia anima della performer (rock e tradizionale); due culture in una sola voce.

Highlights

Nel 1993 condivide il palco con Dionne Warwick, Kylie Minogue, Jerry Lee LewisToto Cutugno nei Festival Europei in Romania e Bulgaria.

Nel luglio 2012 si esibisce a Milano per l’ unico tributo italiano a Whitney Houston, sotto la direzione del Maestro Valeriano Chiaravalle.

Nel giugno 2013 si esibisce in un concerto alla memoria di Lucio Dalla a Barzanò (MB) e San Donato Milanese (MI).

Gisella é scelta da Yōko Ono per interpretare la cover di “Power to the People” scritta da John Lennon per la campagna pubblicitaria di Enel.

Interpreta il jingle per lo spot dei jeans Levi’s Dockers  rivisitando la hit di Renato Carosone “Tu vuo’ fa’ l’americano”, incisa in inglese con il titolo You wanna be Americano” per la campagna globale.
Successivamente il singolo é pubblicato in tutto il mondo e rimane in classifica per settimane in Billboard Top 200.
Madrina per il lancio del progetto web “Italian Dreamtime/Sognando L’Australia“.

« Gisella Cozzo, la voce italo-australiana degli spot che hanno segnato un’epoca »
– Liliana Rosano -“La Voce Di New York”

FULL BIOGRAPHY